Cos’è la Radiofrequenza?

Il Radiage è una delle più recenti tecniche non-ablative utilizzate per il ringiovanimento cutaneo. Non si tratta di un laser, ma di un sistema brevettato a radiofrequenza. La radiofrequenza riscalda e modifica leggermente i delicati tessuti sottocutanei.

Ciò determina la contrazione del collagene già presente nel connettivo dando luogo ad un leggero “effetto lifting” e sollecita la produzione di nuovo collagene “rimpolpando” così i tessuti.

Il Trattamento

Questa procedura può essere tranquillamente eseguita in ambulatorio con effetti visibili a distanza di 3-4 settimane dal primo trattamento. Inoltre permette al paziente di riprendere immediatamente la sua attività.

Una prima visita di consulto con il chirurgo chiarirà meglio i possibili rischi legati a questo tipo di intervento

 

  • I BENEFICI DEL RADIAGE RISPETTO AD ALTRE PROCEDURE

    • Non è invasivo. Non implica nessuna incisione cutanea né alcun danno tessutale.

    • Il controllo raggiunto in questa metodica è di un livello difficilmente ottenibile con altri trattamenti.

    • Non si verifica nessun sanguinamento né escoriazione ed il rischio di cicatrici è inesistente.

    • Può essere associato ad altre metodiche per il ringiovanimento cutaneo.

  •  TEMPI DI GUARIGIONE

    Questa tecnica non implica tempi di recupero, come avviene invece nel caso della chirurgia estetica, ed è quindi possibile riprendere immediatamente il proprio lavoro. Si può riscontrare un lieve rossore che può durare meno di un’ora e non più di 24 ore.

  •  DURATA
    L’effetto del trattamento si manifesta nella sua pienezza nel corso delle 3-4 settimane successive e può durare da 6 a 12 mesi. Si consiglia un ciclo iniziale di 4 trattamenti, con intervalli di circa una settimana. Ciò può variare da paziente a paziente.
1000

Pazienti Soddisfatti

15

Congressi

25

Anni Di Esperienza

I Dottori

Dott. Giovanni Botti

Direttore

Dott. Chiara Botti

Chirurgo Plastico

Dott. Antonio Cella

Chirurgo Plastico

Altri Trattamenti di Medicina Estetica

Vai alla barra degli strumenti